Comprensione Globale

"Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo”.
Voltaire

Abitare il futuro significa avere controllo degli strumenti e delle tecnologie in uso e dei nuovi linguaggi ad esse correlati, per una comprensione più efficace.

 

È questo il tema dell’International Year of Global Understanding 2016, e che l’iniziativa Esperienze Illuminanti ha voluto far proprio.

A questi aspetti è stata dedicata una sezione specifica del convegno, aperta ad una platea di categorie professionali e di pubblico differenti, proprio per favorire la diffusione del messaggio.

 

La comunicazione è fattore determinante della comprensione, che si intreccia  sia con la dialettica geografica e culturale tra “globale” e “locale”, sia all’utilizzo dei linguaggi professionali, tecnici, digitali, tecnici.

 

Il coordinatore del Regional Action Center of International Year of Global Understanding (IYGU), insieme ad esperti di diritto e di mediazione, responsabili di centri culturali internazionali e nazionali, docenti universitari, formatori e studenti si alternano sul tema della comprensione come obiettivo fondamentale della conoscenza, per la diffusione della cultura, dei saperi e per il dialogo: unica condizione per un futuro sostenibile.